Personale extracomunitario

Vuoi impiegare personale extracomunitario o comunitario?

Le richieste di assunzione di personale extracomunitario e comunitario, negli ultimi anni, sono sempre più numerose; basti pensare all’impiego degli stessi nei settori edile, agricolo o in ambito familiare (colf e badanti).

L’assunzione e la gestione del personale extracomunitario e comunitario comporta precisi adempimenti e richiede accortezze particolari al datore di lavoro, in virtù di quanto stabilito dalla vigente normativa.

Con il nostro supporto hai la garanzia di applicare correttamente tutte le procedure previste per il tuo personale e di gestirlo al meglio senza incorrere in sanzioni di natura amministrativa o penale.

La specializzazione dello Studio sul personale extracomunitario

Valutazioni e supporto per l’assunzione dello straniero

A seconda che il cittadino extracomunitario sia già regolarmente soggiornante in Italia o si trovi ancora nel proprio paese di origine, il datore di lavoro dovrà attenersi a procedure diverse, che consistono in dettagliati step da seguire per giungere all’instaurazione del rapporto di lavoro.

La nostra approfondita conoscenza delle disposizioni normative (contenute nel T.U. dell’Immigrazione e nel regolamento di attuazione) e delle procedure ci consente di offrirti un servizio completo.

Ti affianchiamo sin dai primi passi. Dalla valutazione tempestiva della regolarità dei titoli per l’instaurazione di un rapporto di lavoro con personale extracomunitario nel rispetto della normativa vigente, alla gestione completa e sicura del rapporto di lavoro, con la garanzia di aver seguito tutte le procedure a norma di legge e di essere tutelato dall’applicazione delle sanzioni previste.

about_slide_2.jpg

Ti assicuriamo una gestione completa e sicura

Le accortezze in più per la gestione del tuo personale extracomunitario
testimonial3

La gestione del personale extracomunitario non si discosta molto da quella del personale italiano. Tuttavia la gestione del personale extracomunitario richiede un maggior controllo nella fase pre-assuntiva, con una verifica attenta dei requisiti in possesso del lavoratore extracomunitario.

Questa fase iniziale di maggiore attenzione persegue lo scopo di garantire al datore di lavoro un personale dipendente in regola con i permessi di lavoro e tutelarlo da sanzioni penali e amministrative sempre più ingenti.

Richiedi informazioni gratuitamente.





Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03.

Chatbot